Se ritenete di aver subito un danno in seguito a trattamenti medici o chirurgici presso strutture sanitarie pubbliche o private, scriveteci, chiamateci, esponeteci il tuo caso, fateci le domande che volete
CHIEDETE UN APPUNTAMENTO senza alcun impegno

NON VI COSTA NULLA

Compilate il modulo per essere ricontattati.
oppure chiamate gratuitamente il Numero Verde:

Chiama 800 926 289

Potrete ricevere assistenza legale e consulenza specialistica.

Contattateci se volete informazioni più dettagliate su:

  • Risarcimento danni di chirurgia estetica.
  • Perizia specialistica.
  • Perizia medico legale.

FAQ

D. Cosa dobbiamo fare?
R. Descrivete l’accaduto con parole semplici così come le cose vengono in mente, senza usare termini tecnici ma in modo naturale descrivendo il più possibile la propria storia, senza curarsi della forma.
Mettere assieme tutta la documentazione inerente i fatti, in modo completo, cartelle cliniche, certificati, esami, fatture, foto se disponibili, tutto.

D. Dovremo anticipare dei soldi?
R. Assolutamente no. Il nostro è un sistema cosiddetto patto di quota lite.
Si tratta di un accordo che prevede che il danneggiato si impegna a corrispondere solo in caso di vittoria, una percentuale di quanto liquidato dal giudice a titolo di danno a favore del danneggiato.
La percentuale è del 30 per cento.
Le parcelle mediche, le parcelle legali (degli avvocati) vengono liquidate dal giudice e non entrano nel computo della percentuale.
Quindi il danneggiato vittorioso non deve pagare le parcelle ma trattiene tutto il suo 70 per cento (100 meno 30) di quanto liquidato per le varie tipologie di danno.
In caso di (ipotetica) soccombenza dell’assistito, né gli avvocati né gli specialisti medici beccano alcunché.
Quindi niente sorprese, niente ulteriori esborsi.
Questo è l’accordo.

D. Quindi niente anticipi di spese per avvocati e periti. C’è qualcos’altro?
R. Le uniche spese alle quali l’assistito deve far fronte se viene superata la fase (obbligatoria) di mediazione sono le competenze dei C.T.U. scelti dal giudice.
Queste sono le uniche spese alle quali l’assistito deve far fronte, spese che in caso di vittoria gli verranno restituite!

Testimonianze

Patrizia F. di Ferrara :
“ringrazio per l’ottimo lavoro svolto, per la conclusione in via diretta (stragiudiziale) del mio caso” (nota della Direzione: si trattava di danno iatrogeno per un trattamento incongruo di una cicatrice patologica).

Luigia C. di Milano:
“grazie per la Giustizia ricevuta…. Sinceramente senza la vostra organizzazione non mi sarei potuta permettere i costi di causa” (nota della Direzione: migliaia di euro….. ).

Richiedi una Consulenza
Medico-Legale Gratuita